Esplorando le frontiere dell'intelligenza artificiale | Almawave
x icon pop up SCOPRI DI PIÙ

Cerca sul sito

Non hai trovato quello che cercavi?

L_ArgomentiSEO_EsplorandoLeFrontiereDellIntelligenzaArtificiale

Intelligenza Artificiale

24 luglio 2023

Esplorando le frontiere dell'intelligenza artificiale

Nel corso degli ultimi anni, l’intelligenza artificiale (AI) si è inserita nella nostra vita quotidiana diventando una forza motrice di cambiamento.

Dagli assistenti vocali che rispondono prontamente alle nostre domande, alle piattaforme di streaming che ci suggeriscono film e serie TV personalizzate, fino ai sistemi di assistenza alla guida che rendono i viaggi più agevoli. L’AI è il tessuto connettivo che unisce le esperienze tecnologiche della nostra vita.

Di base, l’Intelligenza Artificiale si riferisce alla capacità delle macchine di imitare l’intelligenza umana e di svolgere compiti che tipicamente richiedono abilità cognitive umane, come apprendimento, ragionamento, risoluzione di problemi e decision-making. Sebbene il termine “Intelligenza Artificiale” sia stato coniato per la prima volta nel 1956 da John McCarthy, è solo negli ultimi anni che l’AI ha assistito a una crescita enorme grazie a progressi tecnologici, abbondanza di dati e sviluppo di nuovi algoritmi.

Due tipologie di Intelligenza Artificiale

L’AI è generalmente distinta in due tipi: da un lato abbiamo la Narrow AI (Intelligenza Artificiale ristretta) e, dall’altro, la General AI (Intelligenza Artificiale generale). Al di fuori del mondo accademico o della ricerca, il termine AI è generalmente usato per indicare la prima tipologia.

La Narrow AI possiede capacità specifiche all’interno di un dominio limitato ed eccelle in compiti ben definiti ma non ha la capacità di generalizzare la conoscenza al di fuori di quel dominio. Questo è il tipo di applicazione AI che usiamo nella vita di tutti i giorni.

Al contrario, la General AI, rimane un campo di studio che non ha ancora un output concreto. L’obiettivo dei ricercatori di General AI è creare un’Intelligenza Artificiale che possa pensare e riflettere come un essere umano. Si sforza di avvicinarsi a un individuo completo e pienamente formato con interessi, passioni e la capacità di conversare spontaneamente e autonomamente. L’AI generale avrebbe la capacità di imparare e adattarsi a nuove situazioni, risolvere problemi e prendere decisioni in modo simile all’intelligenza umana.

In breve, la General AI è l’intelligenza artificiale che troviamo nei film e nei libri di fantascienza, come il film americano “Her“, in cui il personaggio principale Samantha, un sistema operativo, è in grado di comprendere e rispondere a complesse emozioni umane, impegnarsi in conversazioni significative e persino formare una relazione romantica con il protagonista. Tuttavia, raggiungere la General AI, rimane un obiettivo sfidante a causa delle complessità nella replica della coscienza e dell’adattabilità umana.

 

L_ArgomentiSEO_DueTipologieDiIntelligenzaArtificiale

Nel cuore dell’Intelligenza Artificiale

L’Intelligenza Artificiale comprende diverse tecniche avanzate: 

  • l’apprendimento automatico che consente ai modelli AI di apprendere dai pattern dei dati senza una programmazione esplicita;
  • l’apprendimento profondo, una forma avanzata di apprendimento automatico, che utilizza reti neurali multistrato per elaborare dati complessi e ottenere astrazioni di alto livello.

L’influenza trasformativa dell’AI si estende a vari settori, offrendo numerosi vantaggi. Ad esempio, il settore sanitario beneficia dell’analisi di immagini mediche alimentata dall’AI, del supporto alla diagnosi e dei piani di trattamento personalizzati, mentre il settore finanziario e bancario si avvale dell’AI per la rilevazione delle frodi, la valutazione del credito e del rischio e il trading algoritmico.

L’NLP consente alle macchine di comprendere, interpretare e generare il linguaggio umano in modo pertinente al contesto, facilitando la comunicazione e l’interazione senza soluzione di continuità tra umani e macchine.

Uno dei settori più promettenti dell’AI è ora l’AI generativa, che ha impressionanti capacità ed è in grado di produrre nuovo contenuto, come immagini, musica e testo. Tuttavia, è importante non confondere l’AI generativa con l’AI generale, perché la prima è un esempio di Narrow AI, in quanto la sua funzione principale è generare contenuti all’interno di un dominio specifico.

L_ArgomentiSEO_LAICheCreaContenuti

L’AI che crea contenuti

L’AI generativa ha la capacità di produrre contenuti originali e nuovi che rientrano nell’ambito artistico come la musica, i testi o le immagini. Con l’aiuto di modelli avanzati come Generative Adversarial Networks (GAN) e Large Language Models (LLMs), le potenziali applicazioni dell’AI generativa sono vaste, che vanno dalla creazione di arte e musica alla scoperta di farmaci e nel supportare le industrie creative.

È inevitabile che l’intelligenza artificiale (AI) continui a guadagnare terreno nella nostra vita quotidiana, con l’obiettivo di semplificare molte attività e soprattutto l’interazione tra uomo e macchina. Fino a pochi anni fa questo scenario sembrava fantascienza, ma ora è chiaramente visibile all’orizzonte. Sarà fondamentale per tutti noi stabilire come utilizzare questa tecnologia e definire il ruolo che essa svolgerà nel contesto umano.

L_ArgomentiSEO_NelCuoreDellIntelligenzaArtificiale