Almawave: i ricavi 2022 crescono del 46% a 48 milioni di euro, l’utile del 38,6% a 4,8 milioni di euro | Almawave
x icon pop up SCOPRI DI PIÙ

Cerca sul sito

Non hai trovato quello che cercavi?

3lallalal-1.png

14 marzo 2023

Almawave: i ricavi 2022 crescono del 46% a 48 milioni di euro, l’utile del 38,6% a 4,8 milioni di euro

Almawave S.p.A., società italiana quotata sul mercato Euronext Growth Milan (Ticker: AIW), e parte del Gruppo Almaviva, leader nell’Intelligenza Artificiale (AI), nell’analisi del linguaggio naturale e nei servizi Big Data, ha approvato in data odierna il progetto di bilancio di esercizio al 31 dicembre 2022 e il bilancio consolidato al 31 dicembre 2022 che si chiude con ricavi pari a 48,0 milioni di euro, con un rialzo del 46,0% rispetto al dato relativo al 2021.

L’Amministratore Delegato di Almawave, Valeria Sandei, ha commentato: “I Ricavi 2022 del Gruppo Almawave hanno raggiunto la soglia dei 50 milioni di euro, un obiettivo sfidante. In due anni dalla quotazione in Borsa, infatti, abbiamo quasi raddoppiato la nostra scala di business con i ricavi che sono passati da 27 milioni di euro a 48 milioni di euro. La performance di Almawave non solo ha superato la crescita del mercato di riferimento, che già di per sé segna tassi di sviluppo decisamente interessanti, ma ha anche battuto le stime elaborate dagli analisti di mercato. La costante attenzione al mercato e alla crescita sostenibile non ha frenato gli investimenti in R&D, lo sviluppo sistematico di soluzioni innovative, come la piattaforma AIWave e i nuovi progetti dedicati a settori ad alto potenziale come, ad esempio, in ambito healthcare il progetto di ricerca denominato OncologIA”.

Chiude Sandei: “Presentiamo oggi un bilancio che fotografa un’azienda in crescita da tutti i punti di vista, con un robusto incremento del business ed una progressiva diversificazione dei mercati verticali presidiati e delle geografie. Ampia attenzione è stata data inoltre a settori strategici e legati a più ambiti del PNRR, un impegno che continuerà anche nell’arco dei prossimi anni. È cresciuto costantemente anche il focus aziendale sulle tematiche ESG, con importanti risultati raggiunti e target prospettici legati all’Agenda 2030 che tracciano un chiaro cammino. Alla realizzazione dei risultati del gruppo, oltre alla crescita organica, ha contribuito lo sviluppo per linee esterne. Le società The Data Appeal Company e Sistemi Territoriali hanno creato sinergie evidenti già nei primi mesi dell’esercizio comune, in settori ad alto potenziale quali quelli della location intelligence e della transizione ecologica”.

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA arrow right